28/04/2015

Un nuovo logo per Sammontana

 

  

Con l’estate alle porte Sammontana "svecchia" il suo brand presentando per la stagione 2015, una nuova versione del famoso logo, il più longevo dell’azienda, che Milton Glaser realizzò nel 1981 per la nota azienda di gelati di via Tosco Romagnola a Empoli che riproduceva un cono stilizzato e umanizzato.


Il logo: prima e dopo
 

 

Il nuovo brand, pur mantenendo il cono e l’identità visiva di Milton Glaser, famoso per essere il padre di "I love NY", si modernizza togliendo le forme geometriche in azzurro e giallo e lasciando alle sole scritte "Sammontana" e "Gelati all’italiana" il compito di creare il semicerchio tipico del marchio.

 

La novità viene annunciata in una newsletter che ripercorre tutta la storia del brand. Il primo risale agli anni Cinquanta, firmato dal pittore empolese Sineo Gemignani, raffigurava un corsaro che strizzava l’occhio. Lo stesso pirata venne rivisitato negli anni Sessanta mostrando “un tesoro di gelato”. Fu solamente dagli anni Settanta che arrivò il primo cono umanizzato in una prima versione, successivamente modernizzata appunto da Milton Glaser.

 

 

L'evoluzione del logo Sammontana

 

 

 

2015 © Riproduzione riservata. Ogni commento, su grafica, disegni, colori, ecc.. presente sul sito ha carattere puramente descrittivo e informativo e non vuole in alcun modo essere denigratoria o lesiva per l'immagine oggetto dei suddetti commenti. Per suggerimenti su nuovi argomenti scrivere a redazione@brand-identikit.it.