Ottanio

Il colore dell'eleganza

La tinta, a metà strada tra il blu e il verde, che porta il nome di ottanio nasce alla fine degli anni Cinquanta nel settore della moda e dei tessuti, miscelando opportunamente le tinte turchese e petrolio.

Condividi su
ottanio

La tinta, a metà strada tra il blu e il verde, che porta il nome di ottanio nasce alla fine degli anni Cinquanta nel settore della moda e dei tessuti, miscelando opportunamente le tinte turchese e petrolio (l'Ottano è un antidetonante della benzina). Vicino per analogia al blu-verde coda di pavone o del blu intenso dello zaffiro, il color ottanio è un simbolo dell'eleganza femminile, specialmente adatto agli abiti da sera dove, grazie al suo tono freddo e intenso, si abbina perfettamente al bianco di un giro di perle. Una tinta di forte personalità e carattere distintivo, capace di far riflettere contemplandola. Un punto di colore senza un immediato riscontro in natura che, forse anche per questo ha subito conquistato un posto nel mondo del lusso e dell'esclusività.

situazioni con ottanio

Alcune situazioni dove prevale il colore ottanio

marchi con ottanio

Marchi che usano l'ottanio per connotare la propria identità

ARTICOLI CORRELATI
TUTTI GLI ARTICOLI